Fiori delicati

I colori pastello rendono la ketubbah molto delicata e leggera. L’alternarsi delle forme la armonizza e la rende fluida nel suo insieme. Il melograno, simbolo di Rosh-hashanà compare in due versioni: una stilizzata che lo rende protagonista all’interno del testo, l’altra realistica, che lo rende parte integrante del disegno principale. Le mura di Gerusalemme completano il decoro.

20130901-232628.jpg

20130901-232752.jpg

20130901-232046.jpg

20130901-231953.jpg

20130901-232855.jpg

ballerini

IMG_6551 IMG_6556 IMG_6561 IMG_6562 IMG_6564La ketubbah con i ballerini nasce da un dipinto comprato di genitori della sposa quando erano ancora fidanzati. La sposa ama la danza e pensa che questa immagine possa rappresentare bene se stessa e il matrimonio, così l’immagine, opportunamente stilizzata da una amica, diventa il logo del matrimonio stesso, ripreso e utilizzato nelle varie stampe. Viene quindi anche riprodotto nella ketubbah.Anì ledodì

fiori si arrampicano su bastone attorcigliato

fiori si arrampicano su colonne attorcigliate

ballerini stilizzati

ballerini stilizzati

la ketubbah dei ballerini

la ketubbah dei ballerini

img_6487.jpg

La ketubbah dei ballerini. Una coppia di ballerini stilizzati (il logo usato dagli sposi in tutto il matrimonio) prende posto nel disegno creando un leggero movimento all’interno della cornice dello scritto. La decorazione esterna comprende una vista della città vecchia di Gerusalemme attorniata da bastoni fioriti. A collegarli tra loro la scritta “Anì ledodì vedodì li”